Che caratteristiche hanno le famiglie d’origine dei minori affidati?

Sono famiglie in difficoltà, spesso conosciute dai Servizi Sociali, con problemi di varia natura che ad un certo punto diventano incapaci di occuparsi dei propri figli e di garantire un adeguato sviluppo psico-fisico, ma che tuttavia sono ritenute capaci di recuperare le proprie competenze genitoriali. Quando la famiglia di origine è consapevole delle proprie difficoltà elabora direttamente una richiesta di aiuto ai Servizi Sociali ponendo le condizioni per un affidamento familiare consensuale ma in nessun caso, comunque, l’ affidamento familiare si pone con obiettivi punitivi, bensì, sempre, come un’esperienza di aiuto e di solidarietà rivolto al minore ed alla sua famiglia.

This entry was posted in . Bookmark the permalink.