Istituto “Palazzolo” delle Suore Poverelle (progetto “Prendimi in Affetto”)

PrendimiInAffetto-Logo

Breve descrizione del servizio

Il progetto “Prendimi in affetto” nasce nel 2005 all’interno delle Comunità per Minori gestite dalle Suore Poverelle dell’Istituto Palazzolo (fondato dall’allora don Luigi Palazzolo, canonizzato nel 2022)
Il progetto diffonde e cura le pratiche dell’affido e della pronta accoglienza attraverso la sensibilizzazione e l’accompagnamento di quelle famiglie o single che si rendono disponibili ad intraprendere l’esperienza dell’affido. Il preciso intento di questo progetto è quello di ridurre al minimo i tempi di permanenza dei minori nelle comunità, di offrire loro l’opportunità di godere di un’esperienza familiare positiva ed adeguata e di rispondere al diritto fondamentale di ogni bambino di avere una famiglia.
L’equipe del progetto “Prendimi in affetto” svolge la sua attività per:

  • Promuovere e sensibilizzare sui temi dell’affido e raccogliere la disponibilità di quanti sono interessati
  • Incontrare le famiglie disponibili per un primo momento di conoscenza e valutazione delle motivazioni che spingono alla scelta dell’affido
  • Inserire le famiglie idonee e inserirle nel percorso formativo
  • Valutare, al termine del percorso formativo, la concreta disponibilità della famiglia all’accoglienza di un minore
  • Presentare le famiglie disponibili ai Servizi Sociali, in caso di richiesta di avvio di un progetto di affido da parte degli stessi
  • Affiancare, sostenere e accompagnare le famiglie per tutta la durata dell’accoglienza

L’Istituto Palazzolo delle Suore delle Poverelle è un Ente privato che non si riconosce strettamente in un territorio comunale, in quanto capillarmente rappresentato, per quanto attiene ai progetti di accoglienza familiare, non solo sul territorio di Brescia e provincia, ma anche su quello dell’intera provincia di Bergamo. L’Istituto Palazzolo inoltre è presente sul territorio bresciano, regionale e nazionale con i suoi molteplici servizi attivi in differenti ambiti educativi e socio-sanitari.

L’équipe affidi dell’Istituto Palazzolo dal 2016 è parte integrante del servizio affidi all’interno del Servizio Minori e Famiglia ambito di Bergamo. Dal 2018 l’équipe del “Prendimi in affetto” svolge attività di formazione e supervisione all’associazione di famiglie adottive “Famiglia Aperta” di Bergamo.

La sede legale del progetto “Prendimi in affetto” si trova nel territorio comunale di Capriolo.