ATSP di Valle Camonica – ambito 13

Breve descrizione del servizio: 

L’Azienda Territoriale per i Servizi alla Persona di Valle Camonica (ATSP), costituitasi nel 2007, è l’ente strumentale individuato dai 41 comuni del territorio per l’esercizio delle politiche sociali in forma associata. Più in generale ha il compito di gestire, su mandato degli Enti Locali, i servizi prevalentemente di carattere sociale dedicati alla persona. L’ATSP ha  attivato progressivamente negli anni nuovi interventi e progetti, in risposta ai bisogni via via emergenti dal territorio. Il Servizio Affidi rientra proprio nel bacino di nuovi e strategici servizi dedicati alle famiglie e ai minori residenti in Valle Camonica.

Iad un progetto finanziato da Fondazione Cariplo. Il Servizio è stato successivamente istituzionalizzato divenendo parte integrante dell’U.O. Minori e Famiglia.

Il Servizio Affidi, opera su tutto il territorio camuno ed è composto dalle seguenti figure professionali:

  • 1 Psicologa
  • 1 Assistente Sociale

Il coordinamento tecnico è assegnato alla Responsabile dell’U.O. Minori Famiglia dell’Azienda.

L’équipe citata opera in stretta sinergia e collaborazione con le equipe psico-sociali Tutela Minori e con le Assistenti Sociali afferenti al Servizio Sociale dei Comuni e/o dei Servizi Specialistici compartecipando alla strutturazione di progetti in favore del benessere dei minori.

In riferimento all’affido, il Servizio Affidi, sviluppa le proprie competenze su tre macroaree:

  • Informazione e sensibilizzazione su tutto il territorio in merito alla tematica dell’accoglienza di minori; ricerca, conoscenza, valutazione e formazione delle famiglie interessate a divenire famiglie affidatarie anche attraverso incontri di gruppo.
  • Attivazione di progetti di affido, monitoraggio, supporto alla famiglia affidataria nel corso del progetto e lavoro di rete con tutti i servizi coinvolti.
  • Collaborazione sinergica con i servizi dedicati per una buona ed efficace presa in carico integrata dei soggetti protagonisti dei progetti di affido familiare.
Immagine di Sergio Stanio tratta dalla favola
“Il ponte dell’Affido”di Nini Giacomelli

Siamo spesso portati a pensare che alcune realtà siano distanti da noi ma sono molti i bambini e le famiglie che si trovano in difficoltà perché essere genitori può essere molto complesso. Non avere il timore di riflettere e provare ad immaginarti in un progetto di aiuto come questo, si tratta solo di immaginarlo….e se in qualche modo senti che questo pensiero potrebbe trasformarsi in qualcosa di concreto contattaci!”

Barbara e Gloria