Fondazione Servizi Integrati Gardesani – ambito 11

L’Azienda Speciale Consortile Garda Sociale afferisce all’Ambito 11 composto dai seguenti comuni:
Bedizzole, Calvagese della Riviera, Desenzano d/Garda, Gardone Riviera, Gargnano, Limone s/Garda, Lonato d/Garda, Magasa, Manerba d/Garda, Moniga d/Garda, Padenghe s/Garda, Polpenazze d/Garda, Pozzolengo, Puegnago d/Garda, Salò, San Felice del Benaco, Sirmione, Soiano del Lago, Tignale, Toscolano Maderno, Tremosine s/Garda, Valvestino

Referenti

  • Marta Gorgaini (Resp. Servizio Affido e Servizio Tutela Minori)
  • Dr.ssa Anna Palmerini (psicologa)

Contatti:

  • tel.: 0365.521221;
  • fax: 0365.293014;
  • email: affido@gardasociale.it
  • Sito web: www.gardasociale.it

Breve descrizione del servizio: L’Azienda Speciale Consortile Garda Sociale è l’organismo strumentale dei Comuni sopraelencati per la gestione degli interventi e servizi associati di carattere sociale e sanitario integrato.
Dopo oltre un decennio di interventi legati all’affido familiare svolti sulla base della progettazione annuale denominata “Mi affido… fidati”, l’Ambito ha istituito un servizio centralizzato, rivolto ai minori temporaneamente privi di un ambiente familiare idoneo alla loro crescita che possono essere accolti presso un nucleo familiare (coppie, famiglie o singoli) diverso da quello d’origine, per un periodo di tempo limitato e necessario al superamento del momento di disagio e/o di difficoltà del nucleo familiare di origine.

L’equipe del Servizio (composta da un assistente sociale e una psicologa) si occupa di:

  • Sensibilizzazione e formazione all’Affido
  • Percorsi di conoscenza delle famiglie/singoli disponibili all’affido
  • Proposte di abbinamento famiglie/minori in collaborazione con i servizi “invianti”
  • Percorsi di sostegno indirizzati alla famiglia
  • Promozione progetti/iniziative sperimentali legati all’affido e all’accoglienza
  • Partecipazione al Tavolo Affido Provinciale e alla Banca Dati Provinciale UNICA.

A supporto delle famiglie affidatarie, sono organizzati periodici incontri di gruppo: i GRUPPI DI FAMIGLIE AFFIDATARIE, sono gestiti da un’apposita équipe, composta da una psicologa e da una psicopedagogista, in compresenza con un’educatrice impegnata a seguire il GRUPPO “NATI INSIEME” composto dai minori in affido e dai figli naturali delle famiglie affifdatarie.